Loading...

ESSERE O NON ESSERE?

Il traffico umano è l’impresa criminale con la più rapida crescita al mondo e si stima che il suo fatturato si aggiri intorno ai 32 miliardi di dollari (California DOJ).

I numeri sono devastanti. Più di 27 milioni di persone vivono la loro vita come schiavi moderni, 2 milioni di questi sono bambini. Tanti bambini ed adulti sono vittime del traffico sessuale. La pornografia è un fattore importante che porta alla crescita dilagante del commercio di esseri umani.

Qui ci sono quattro ragioni per le quali dovresti diventare un abolizionista:

  • 1. Ridare valore alla vita umana

  • 2. Ricordare che ogni vittima è figlia o figlio di qualcuno

  • 3. L’aiuto riduce la domanda

  • 4. Essere la voce di chi non ha voce

1. Ridare valore alla vita umana

Le persone non sono prodotti in vendita. La pornografia rende insensibili. I volti sono sostituiti dalla fantasia. Dietro ad ogni volto ci sono un nome ed una storia. Nessun bambino dovrebbe diventare vittima della fantasia di qualcun altro. I bambini non nascono coi codici a barre.

Non c’è niente di umano nel trafficare la vita di un altro essere umano. È spregevole, spietato e disgustoso. Dobbiamo difendere ciò che è giusto. Dobbiamo combattere contro le forze che vogliono sminuire la vita umana. Dobbiamo unirci tutti insieme e dire BASTA.

2. Ricordare che ogni vittima è figlia o figlio di qualcuno

Le statistiche sono fredde ed impersonali. Immagina se tua figlia o tuo figlio fossero stati vittime del traffico di esseri umani. Ogni vittima ha un volto – un nome – una storia. Chi darà voce a chi è orfano o è stato abbandonato?

Farne una questione personale fa male – è doloroso. In ogni caso il dolore che affrontano questi bambini e questi adolescenti è molto più grande dell’accettare la cruda realtà. La maggior parte dei trafficanti dà alle proprie vittime un soprannome, invece di chiamarle col loro vero nome. Le vittime ed i sopravvissuti sono persone REALI. Dobbiamo offrire aiuto REALE a chi si trova nel bisogno.

3. L’aiuto riduce la domanda

La lotta contro la pornografia è legata alla lotta contro il traffico umano. Non tutti quelli che hanno guardato materiale pornografico sono acquirenti, ma ogni acquirente ha guardato materiale pornografico. La dipendenza di una persona la spinge a fare cose indicibili. Nessuno attraversa il mondo col solo scopo di fare sesso con un bambino, se prima non è stato esposto alla visione di materiale pornografico.

I veri uomini non comprano ragazze o ragazzi. I veri uomini difendono ciò che è giusto. I trafficanti non avrebbero guadagni se non ci fossero acquirenti. Spezzando le dipendenze sessuali, diminuiamo la domanda e si riducono i compratori.

4. Essere la voce di chi non ha voce.

È difficile immaginare che adolescenti di 12-18 anni e più giovani ancora, possano camminare per le strade pubbliche pur non essendo liberi. Questa è una dura realtà per la maggior parte di coloro che sono caduti nel traffico di esseri umani. Ma c’è speranza.

Con l’aumento dei social media, la tua voce può essere ascoltata. Puoi condividere la verità coi tuoi amici e la tua famiglia e spiegare perché sia importante essere tutti uniti contro questa tragedia. Puoi essere la voce di chi non ha la libertà di parlare. Puoi far splendere la luce della consapevolezza nelle tenebre del traffico di esseri umani. #PornoTossina #IlPornoCarburaIlTrafficoSessuale

Antonio Morra
www.pornotossina.it

FONTE: Covenant Eyes

OGGI, CAMBIA UNA VITA

Il tuo supporto è necessario per portare avanti quest’opera che Dio ci ha affidato.

VOLONTARIATO
DONA
2018-01-27T11:52:51+00:00